Come andare a Zante

Come arrivare a Zante, aereo o Nave?


Se state cercando una meta per le vostre vacanze dove godervi splendidi paesaggi e meritato riposo, la domanda che dovete farvi è sostanzialmente una: come andare a Zante? Qual è la migliore soluzione per raggiungere una delle isole più belle del Mar Ionio? Ovviamente, trattandosi di una meta turistica molto frequentata, ci sono sia aerei sia navi che la collegano alle principali città italiane, per cui non dovrete far altro che essere celeri nella prenotazione ed assicurarvi un biglietto a prezzo ridotto, garantendovi magari un viaggio diretto, che possa condurvi a Zante senza scali altrove.

Arrivare a Zante in aereo

Raggiungere Zante in aereo è sicuramente la soluzione più semplice e veloce. Compagnie low cost come Blu Express ed Easyjet offrono tantissime possibilità per raggiungere l’isola con un volo diretto dai principali aeroporti italiani, ma si tratta soltanto di partenze stagionali, concentrante per lo più nei mesi estivi, il che significa che dovrete tenere sotto controllo i siti ufficiali di riferimento per riuscire a prenotare con anticipo un biglietto ad un costo non proibitivo. In caso contrario, dovrete obbligatoriamente fare riferimento ad altre compagnie aeree, che hanno forse prezzi un po’ più elevati ma che garantiscono un volo verso Zante in qualunque periodo dell’anno.

Se non riuscite a trovare nessuna soluzione di questo tipo, allora dovrete fare scalo all’aeroporto internazionale di Atene e poi da lì salire su un aereo che vi porti nell’isola dove trascorrerete le vacanze. Oppure potete optare per una soluzione mista, raggiungendo Patrasso e poi da qui spostandovi verso il porto di Kyllini, dove potrete imbarcarvi su un traghetto che vi porterà a destinazione in poco più di mezz’ora.

Arrivare a Zante in nave

La scelta di raggiungere in Zante in nave è forse meno veloce di quella dell’aereo, ma ugualmente comoda e funzionale. Potete infatti arrivare sull’isola con un traghetto diretto in partenza dai porti di Bari e di Brindisi. Certo, ci vorranno un bel po’ di ore di viaggio, ma sicuramente avrete la possibilità di raggiungere la meta delle vostre vacanze senza passare da una nave all’altra. È comunque una soluzione sconsigliatissima se soffrite il mal di mare, perché sono davvero molte le ore che vi troverete a passare in nave. Se non riuscite a trovare un biglietto diretto, allora sarete costretti a fare scalo a Patrasso e poi raggiungere Kyllini, una piccola città costiera da cui partono navi che raggiungono Zante in un’ora e mezza di viaggio. Soluzione fattibile ma sicuramente più scomoda, perché per passare da un porto all’altro della Grecia continentale dovrete salire su un bus di linea. A voi la scelta.