Grotte Blu di Zante

Grotte Blu di Zante


Tra tutte le attrazioni turistiche più conosciute e frequentate di Zante, le Grotte Blu sono senza dubbio una delle località più belle dell’isola. Situate lungo la costa settentrionale, sono la meta ideale per un’escursione giornaliera, sia per quei turisti che sono arrivati qui con la propria barca sia per quelli che invece preferiscono imbarcarsi su tour organizzati che si muovono alla scoperta di questa meravigliosa zona del litorale.

 Le cosiddette “Blue Caves” non sono altro che particolari formazioni geologiche che, per via dell’erosione dovuta agli agenti atmosferici, hanno formato una serie di grotte caratteristiche nel lungo tratto di costa tra Agios Nikolaos e Capo Skinari, situato proprio all’estremità nord orientale dell’isola. Il nome della località non poteva derivare da altro se non dal colore blu intenso che il mare assume all’interno di queste caverne, dove il riflesso del sole crea un’atmosfera assolutamente unica e magica. Il momento ideale della giornata per ammirare questo meraviglioso spettacolo è il mattino presto, al sorgere del sole. Se riuscite a svegliarvi, vi consigliamo di venire ad ammirare i bei colori dello Ionio che rendono queste grotte tra le più famose della zona. Scoprirete con piacere che alcune di queste cavità sono tanto grandi da potervi accogliere direttamente a bordo di una barca, altre invece sono più piccole e misteriose, adatte soprattutto alla visita di sub o nuotatori molto esperti.

Se non volete arrivare alle grotte in barca, potete anche raggiungere questo tratto di costa scendendo direttamente dalla strada. Arrivando in auto da Agios Nikolaos a Capo Skinari, vi imbatterete in un piccolo mulino che vi farà da punto di riferimento. Se vi fermate qui, scendendo un centinaio di gradini che si trovano alle spalle della costruzione, vi troverete direttamente sul litorale nelle vicinanze delle Grotte Blu. Qui le rocce sono levigate ma troppo scomode per rimanere qui a prendere il sole, per cui ricordatevi di venire qui soltanto se siete esperti nuotatori e volete tuffarvi in acqua per raggiungere a nuoto le grotte vicine. In caso contrario, vi consigliamo uno dei tanti tour organizzati che interessano la zona, con partenza da Agios Nikolaos, da Makris Gialos o da Capo Skinari.

Data la profondità delle acque nei dintorni delle grotte, questo è anche uno dei luoghi più belli dell’isola per lo snorkeling. Ma se non siete così esperti per ammirare i fondali, vi consigliamo allora di venire qui per un bel bagno di notte. L’area si riempie di plancton fosforescente, che crea effetti pazzeschi e dà luce ai corpi. Un’esperienza incredibile, che non dovete assolutamente perdere.