Grotte di Keri a Zante

Grotte di Keri a Zante


Meta ideale per un’escursione giornaliere, le Grotte di Keri sono soltanto una tra le tante meraviglie naturali che potete ammirare a Zante. Lungo la costa meridionale dell’isola, proprio nelle vicinanze del promontorio di Capo Marathia, queste cavità scavate nella roccia si estendono per ben 18 chilometri di lunghezza, alternandosi a piccole baie sabbiose poco frequentate dai turisti. Ovviamente si tratta di grotte raggiungibili esclusivamente via mare, con un’imbarcazione privata oppure con uno dei tanti tour organizzati che partono dalle spiagge della zona. Alcune di queste grotte sono visitabili direttamente a bordo della barca, perché dotate di un’apertura e di un interno tanto spaziosi da facilitarne l’ingresso, altre invece sono decisamente più piccole e possono essere raggiunte soltanto a nuoto, ammesso che siate davvero nuotatori esperti. È vero infatti che si tratta di paesaggi meravigliosi, che vale assolutamente la pena vedere, ma è anche vero che può essere molto pericoloso addentrarsi in una delle grotte senza le giuste competenze.

Una volte che avete organizzato la vostra escursione alle Grotte di Keri, tenete conto anche della possibilità di fermarvi in una delle tante lingue di sabbia di Capo Marathia per prendere il sole in tranquillità e fare un tuffo in queste acque limpide. Vi consigliamo anche di arrivare ad ammirare i cosiddetti Mizitres, due meravigliosi faraglioni proprio vicini alla roccia della costa che scende direttamente a picco nel mare. Tra i due si trova una piccola spiaggia di sabbia finissima, dove potete sostare per una piccola pausa magari ammirando il meraviglioso paesaggio che vi circonda, tutto fatto di rocce e acque di colore blu intenso. Uno dei due faraglioni presenta al suo interno una piccola spaccatura a forma di arco, sotto la quale potete nuotare tranquillamente. Qui sotto troverete un’infinità di stelle marine che abitano queste zone assolutamente incontaminate.

La profondità delle acque che circondano le Grotte di Keri, ma anche la particolarità dei fondali abitati da specie marine splendide, rende questa zona di Zante assolutamente perfetta per praticare sport acquatici quale il diving e lo snorkeling. Gli amanti del settore non potranno perdere l’occasione di ammirare questi paesaggi sottomarini, ma anche i turisti meno esperti potranno rivolgersi alle strutture presenti sull’isola per partecipare ad immersioni che gli permettano di vedere per la volta quali bellezze naturali nascondano i fondali nei pressi di Capo Marathia.