Guida di Zante


Zante, conosciuta da tutti come la celebre Zacinto di Ugo Foscolo, è parte dell’arcipelago delle Ionie ed è la terza isola più grande dopo le vicine Corfù e Cefalonia. Celebre soprattutto per essere un vero e proprio paradiso naturalistico, attira da molti anni turisti interessati a trascorrere una vacanza all’insegna delle escursioni e delle gite in barca, curiosi soprattutto di conoscere le tartarughe Caretta Caretta, una specie animale tra le più rare e belle del momento. Ma le attrazioni di questo territorio non si limitano a questo: sono tantissimi gli edifici storici e le chiese antiche, ma anche le attrazioni come i locali notturni e i club, perfetti soprattutto per i vacanzieri più giovani.

Il Parco Marino di Zante e le tartarughe Caretta Caretta

Una delle principali attrazioni di Zante, che riesce ad entusiasmare turisti grandi o piccini, è il bellissimo Parco Marino, situato lungo la costa meridionale, tra il promontorio di Capo Marathia e la spiaggia di Gerakas. Qui si trovano alcune delle spiagge più belle e tranquille di tutto il territorio, perfette soprattutto per le famiglie e i bambini, che vengono qui curiosi per ammirare gli abitanti prediletti del territorio, le tartarughe Caretta Caretta. Si tratta infatti di una specie animale molto rara, oramai in via di estinzione, che ha scelto proprio le spiagge di questo tratto di costa come luogo di riproduzione. I piccoli rettili vengono qui per deporre le loro uova, che vengono costantemente tenute sotto controllo da volontari esperti del settore, per evitare che altri animali o turisti molesti possano romperli o disturbarli. Per questo le spiagge della zona possono essere visitate soltanto fino all’ora del tramonto, quando i vacanzieri sono costretti ad abbandonare la baia per lasciare il posto alle tartarughe.

Spiagge paradisiache e acque cristalline

Acque limpide e sabbia finissima, ecco il biglietto da visita di Zante per i visitatori provenienti da tutto il mondo. A seconda delle vostre esigenze potete scegliere tra piccole baie nascoste dove godervi la giornata in solitudine e tranquillità, oppure optare per le spiagge più attrezzate dove cimentarvi in divertenti sport acquatici e prendere il sole comodamente sdraiati sul lettino. Merita una visita la località più nota di tutto il territorio, la spiaggia del Relitto, una piccola insenatura di morbida sabbia bianca che si tuffa in un mare dai toni del turchese. È un luogo dall’atmosfera affascinante, per via della presenza del relitto di una barca di contrabbandieri naufragata qui negli anni Ottanta. Troverete la carcassa esattamente dove si è fermata, a ricordare quello che è successo e ad attirare i turisti che vengono qui a godersi questo piccolo angolo di paradiso, curiosi di vedere da cosa derivi effettivamente il nome della baia. Quello che veramente caratterizza le coste di Zante sono poi le numerose grotte marine, amate soprattutto dai turisti esperti di immersioni subacquee. Non è un caso che si tratti dello sport acquatico più diffuso e praticato sull’isola, dove si trovano appositi diving centre che accompagnano i viaggiatori curiosi alla scoperta dei meravigliosi fondali che caratterizzano il territorio.

La movida notturna per i giovani

A confronto con Ios o Mykonos, Zante non è sicuramente una delle mete dalla movida notturna più movimentata, ma sa ben difendersi al riguardo. Negli ultimi anni infatti sono sempre di più i giovani che decidono di trascorrere qui la loro estate, apprezzando il giusto equilibrio tra paesaggi mozzafiato e divertimenti serali. La zona meridionale dell’isola è senza dubbio la più movimentata: Laganas, Kalamaki, Argasi, Tsilivi e la stessa Zante città sono i villaggi dove si trova la maggior concentrazione di pub, discoteche e club, dove si alternano alla consolle dj di fama internazionale per intrattenere i turisti provenienti da tutto il mondo. Sono queste le cittadine più turistiche del territorio, dove troverete anche ristoranti e taverne tradizionali per cenare prima ancora di cominciare la vostra serata, che durerà almeno fino all’alba del giorno dopo. Per quanto possa essere movimentata, la movida dell’isola rimane comunque piuttosto sobria ed elegante, perfetta per quelle persone che amano divertirsi in compagnia dei propri amici. Vera chicca di Zante, a cui proprio non potrete rinunciare, sono i cosiddetti boat parties, amati soprattutto da turisti inglesi ed americani. Si tratta di vere e proprie feste in mare aperto, a bordo di una nave che in genere salpa nel pomeriggio e torna al porto direttamente la sera, per darvi la possibilità di scatenarvi a ritmo di musica circondati da una distesa di acque cristalline e di sorseggiare il vostro cocktail godendovi lo spettacolo del sole che si immerge in mare all’ora del tramonto. Allora? Ancora convinti che questa non sia la meta perfetta per il vostro viaggio di maturità?