Spiaggia Dafni - Zante

Spiaggia Dafni a Zante


Isolata e tranquilla, la spiaggia di Dafni è una lunga distesa di sabbia dorata compresa all’interno del Parco Nazionale Marino di Zante, poco frequentata dai turisti ma considerata una tra le più belle dell’isola. Situata sul promontorio di Vassilikos, questa baia è nota soprattutto per il suo meraviglioso mare blu, le cui acque raggiungono una temperatura che oscilla in genere tra i 27° ed i 30°, caratteristica unica sull’intero territorio. Ed è proprio qui che le tartarughe Caretta Caretta vengono a deporre le loro uova nei mesi più caldi dell’anno, motivo per cui i turisti più curiosi decidono di visitare la spiaggia. Dovete comunque tenere conto che, trattandosi di una specie animale in via di estinzione, quasi tutte le località del Parco Marino sono sottoposte ad un regolamento abbastanza rigido per la protezione dei piccoli rettili. Potete andare in spiaggia a qualunque ora del giorno, ma prima del tramonto dovrete obbligatoriamente abbandonarla, per evitare di disturbare le piccole tartarughe. Per lo stesso motivo, sono proibiti tutti i tipi possibili di sport acquatici.

Nonostante le regole siano molto rigide, la spiaggia di Dafni è uno di quei luoghi che vale davvero la pena di visitare, soprattutto se siete qui in vacanza con la vostra famiglia ed i bambini più piccoli, che rimarranno sicuramente affascinati dal vedere le tartarughe muoversi lentamente tra acqua del mare e sabbia calda. Uno spettacolo che davvero non ha prezzo, soprattutto se tenete conto del fatto che le Caretta Caretta si stanno estinguendo sempre più. È davvero un’occasione imperdibile. E, dopo che avete osservato questo incredibile spettacolo, potete salire a riposarvi in una delle taverne tipiche che si trovano al di sopra della spiaggia. Qui potrete assaggiare le specialità tipiche della cucina zacintese e, al tempo stesso, godere di una meravigliosa vista panoramica sul Golfo di Laganas, dove potrete distinguere chiaramente un piccolo isolotto che non è possibile raggiungere in alcun modo, perché situato proprio all’interno della zona in cui le barche non possono muoversi per non disturbare le tartarughe. Inserite Dafni nel vostro itinerario di viaggio, magari insieme alle vicinissime Gerakas e Banana Beach, considerate tra le spiagge più affascinanti di tutta la zona del Parco Marino. E munitevi sempre di macchina fotografica, perché potrete così immortalare il vostro incontro con una delle celebri tartarughe e un giorno potrete dire “Io c’ero!”.